Sfalci e potature come rifiuti? Il Ministero annuncia nefasti provvedimenti

13/04/2018 | Circolare n. 116/2018

  

La normativa italiana dei rifiuti prevede una importante deroga per quanto riguarda sfalci e potature che, in virtù di tale eccezione, devono essere qualificati come sottoprodotti, con significative agevolazioni per quanto riguarda la loro corretta gestione.


Per visionare il contenuto devi avere un abbonamento attivo a CIRCOLARI.


   


Professionisti di riferimento

Maurizio LeoDocente Scuola di istruzione
Guardia di Finanza Roma
Gian Paolo TosoniPubblicità de Il Sole 24 ORE
Esperto in Materia Fiscale del Settore Agricolo
Luciano MattarelliEsperto in Materia Fiscale del Settore Agricolo
Angelo FrascarelliProfessore Associato
Università degli Studi di Perugia

Professionisti di riferimento

Maurizio LeoDocente Scuola di istruzione
Guardia di Finanza Roma
Gian Paolo TosoniPubblicità de Il Sole 24 ORE
Esperto in Materia Fiscale del Settore Agricolo
Luciano MattarelliEsperto in Materia Fiscale del Settore Agricolo
Angelo FrascarelliProfessore Associato
Università degli Studi di Perugia

SEGUICI: