Lavoro a chiamata senza valutazione dei rischi? Attenzione alle conseguenze!

12/04/2018 | Circolare n. 114/2018

  

L’Ispettorato Nazionale del Lavoro (INL), nella Lettera Circolare n. 49 del 15 marzo 2018, richiama l’orientamento ministeriale previsto dall’art. 14 lettera C del D.L. 81/2015, che prevede il divieto di ricorrere al lavoro intermittente per i datori di lavoro che non abbiano effettuato la valutazione dei rischi.


Per visionare il contenuto devi avere un abbonamento attivo a CIRCOLARI.


   


Professionisti di riferimento

Maurizio LeoDocente Scuola di istruzione
Guardia di Finanza Roma
Gian Paolo TosoniPubblicità de Il Sole 24 ORE
Esperto in Materia Fiscale del Settore Agricolo
Luciano MattarelliEsperto in Materia Fiscale del Settore Agricolo
Angelo FrascarelliProfessore Associato
Università degli Studi di Perugia

Professionisti di riferimento

Maurizio LeoDocente Scuola di istruzione
Guardia di Finanza Roma
Gian Paolo TosoniPubblicità de Il Sole 24 ORE
Esperto in Materia Fiscale del Settore Agricolo
Luciano MattarelliEsperto in Materia Fiscale del Settore Agricolo
Angelo FrascarelliProfessore Associato
Università degli Studi di Perugia

SEGUICI: