tr?id=945082922274138&ev=PageView&noscript=1 Banca Dati - Domande e Risposte

Domande e risposte

 

Il coadiuvante con età inferiore ai 40 anni che si è iscritto all'INPS a gennaio 2017, ha diritto alla decontribuzione prevista dall'art. 1 commi 117 e 118 della legge 27 dicembre 2017 n. 205?
Oppure ne hanno diritto solamente il CD e lo IAP?

 

Sono un agricoltore in regime speciale IVA e qualche giorno fa ho disboscato una piccola area all’interno della mia proprietà. Ora ho della legna e vorrei venderla: qual è la corretta aliquota IVA da applicare alla cessione?

 

Si richiede se una società agricola semplice sia tenuta all'obbligo di emissione/ricezione di fatture elettroniche a partire dall'1/01/2019.

Tale società semplice presenta le seguenti caratteristiche:
- applica un regime IVA speciale (art.34 DPR 633/72) ovvero l'IVA dovuta è calcolata per differenza tra IVA vendite e IVA derivante dalle percentuali di compensazione;
- realizza un volume di affari annuo superiore ad € 7.000,00;
- emette fatture di vendita e presenta la dichiarazione annuale IVA.

 

Nella nostra azienda stiamo iniziando ad emettere fatture elettroniche in funzione dell’obbligo generalizzato che decorrerà dal 1° gennaio 2019.

Il SdI ci ha scartato una fattura emessa a fine settembre. Come possiamo regolarizzare la trasmissione di tale fattura dato che nel frattempo la numerazione è progredita e il nostro gestionale non permette di modificare quella già emessa?

 

Sono un imprenditore agricolo e con la mia azienda sto passando dal regime speciale IVA a quello ordinario. Qualche mese fa ho acquistato un pollaio fatto da 100 gabbie del valore unitario di 450€ cadauna. Come devo considerare tale pollaio? Devo effettuare una rettifica IVA?

 

Un agricoltore è iscritto all’INPS con qualifica CD ditta individuale (quindi p. Iva CCIAA ed INPS come CD da qualche decennio, è in età di pensione).
Costituisce una SRL agricola ad unico socio di cui è anche legale rappresentante, conferendo la qualifica alla società in forza dei requisiti di cui sopra.
Contestualmente nello stesso atto costitutivo conferisce però alla società la proprietà dei terreni perdendoli quindi dalla ditta individuale.

Quesito 1: vorrebbe chiudere p. Iva e CCIAA individuale e tutte le varie pendenze (es. UMA) mantenendo però l’iscrizione INPS come CD per continuare a dare la qualifica alla Società

quesito 2: può un agricoltore con qualifica CD in età di pensione conferire la qualifica agricola ad una società SRL?

 

Insieme a quattro amici agricoltori stiamo valutando la costituzione di una rete agricola. Quali caratteristiche deve avere una rete agricola di imprese al fine di suddividere il prodotto a titolo originario?

 

Siamo con la presente a chiedervi come debbano essere considerate alcune operazioni ai fini dello spesometro.

I nostri dubbi sono relativi alle seguenti registrazioni:

  •  assicurazioni dell'azienda su eventi naturali a fornitore comunitario;
  •  fatture elettroniche emesse ed inviate a soggetti non pubblica amministrazione;
  •  vendite e acquisti dichiarati nei modelli Intra.

 

Un’azienda agricola, operativa nel settore dell’allevamento di pollame, alla fine del ciclo produttivo, per il carico del bestiame, si avvale della manodopera fornita da una cooperativa. Il corrispettivo pagato a quest’ultima viene pattuito in funzione della quantità, espressa in q.li, di pollame caricati. Nella fattura redatta dalla cooperativa, dovranno essere indicate anche il numero di ore impiegate per effettuare il lavoro oppure è sufficiente indicare solamente il tipo di lavoro effettuato (es. prestazione di manodopera per carico galline)?

 

Abbiamo necessità di estirpare alcuni ettari di vigneto non più economicamente redditizi ubicati nella Regione Marche.
Non abbiamo intenzione di reimpiantare momentaneamente nuovi vigneti in quanto stiamo riorganizzando la nostra azienda agricola.
Si chiede di sapere, se nei prossimi mesi formalizzeremo l'estirpazione senza accedere a nessun incentivo regionale di reimpianto, sarà possibile nei prossimi anni reimpiantare nuovi vigneti oppure una volta estirpati si perde ogni diritto relativo ai vigneti estirpati e quindi bisogna concorrere alle assegnazioni annuali della Regione?

SEGUICI: