tr?id=945082922274138&ev=PageView&noscript=1 Anche l’Agenzia delle Entrate ha la sua app

Archivio

Anche l’Agenzia delle Entrate ha la sua app

23/12/2015 | Circolare n. 369/2015

La pubblica amministrazione è stata sicuramente una delle ultime aziende a sfruttare le potenzialità della tecnologia e dell’innovazione informatica, ma in questi ultimi anni ha fatto passi da gigante e scelte molto innovative per rendere i propri servizi più fruibili, tempestivi, ma soprattutto senza perdite di tempo.

L’esperienza della compilazione telematica del mod. 730, nonostante le problematiche iniziali, è stata sicuramente positiva e dal prossimo anno sarà ulteriormente arricchita di nuovi elementi.

Adesso l’Agenzia delle Entrate sbarca sul mobile.

Infatti è già disponibile negli store dei principali sistemi operativi in uso, l’app ufficiale della Amministrazione finanziaria, che permette di comunicare con il Fisco in maniera più semplice e diretta.

Grazie all’applicazione delle Entrate, gli utenti possono già usufruire di alcuni servizi utili, come la visualizzazione del proprio cassetto fiscale, la prenotazione del ticket “elimina code” e la visualizzazione dello stato di avanzamento del proprio turno, mentre altri si aggiungeranno progressivamente nelle successive versioni che saranno rilasciate.

Si tratta di un passo importante per l’Agenzia che, oltre agli uffici e agli schermi dei computer, adesso fa il suo ingresso nei device di ultima generazione, per supportare il cittadino 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

I servizi attualmente disponibili sono:

  • chiedere l’abilitazione e il Pin per Fisconline ed Entratel;
  • la visualizzazione del proprio cassetto fiscale;
  • la visualizzazione delle ricevute di files inviati;
  • la prenotazione del ticket “elimina code” e la visualizzazione dello stato di avanzamento del proprio turno;
  • il cambio password;
  • il recupero password iniziale.

Per scaricare l’applicazione sul proprio smartphone o tablet basta collegarsi allo store del sistema operativo che si sta utilizzando, ovvero Google Play per i dispositivi che utilizzano Android, iTunes per il sistema operativo iOs e Marketplace per Windows Phone.

Sul canale YouTube dell’Agenzia delle Entrate, “Entrate in video”, è disponibile un tutorial che spiega passo passo come utilizzare la nuova app del Fisco.

Dopo la prima fase di lancio, promette l’Agenzia delle entrate, “l’app verrà gradualmente arricchita di nuove funzionalità e contenuti, in modo da offrire ai cittadini sempre maggiori possibilità di ricevere servizi efficienti, online e in tempo reale”.

 

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Professionisti di riferimento

Maurizio LeoDocente Scuola di istruzione
Guardia di Finanza Roma
Gian Paolo TosoniPubblicità de Il Sole 24 ORE
Esperto in Materia Fiscale del Settore Agricolo
Luciano MattarelliEsperto in Materia Fiscale del Settore Agricolo
Angelo FrascarelliProfessore Associato
Università degli Studi di Perugia

Professionisti di riferimento

Maurizio LeoDocente Scuola di istruzione
Guardia di Finanza Roma
Gian Paolo TosoniPubblicità de Il Sole 24 ORE
Esperto in Materia Fiscale del Settore Agricolo
Luciano MattarelliEsperto in Materia Fiscale del Settore Agricolo
Angelo FrascarelliProfessore Associato
Università degli Studi di Perugia

SEGUICI: